Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» quando cambiare le sartie
Mer Ott 12, 2016 9:23 am Da Lo Zingaro

» salve a tutti
Mer Ott 12, 2016 9:21 am Da Lo Zingaro

» presentazione
Sab Gen 31, 2015 4:27 pm Da Lo Zingaro

» ---------------ciao----
Gio Apr 17, 2014 9:49 am Da Lo Zingaro

» vendo Swan 57 cc 1999
Mer Dic 18, 2013 8:06 am Da Marechiaro

» Binocolo steiner commander 7x50 race
Sab Dic 14, 2013 4:33 pm Da squizzy

» Salve a tutti, ho le idee ingarbugliate.
Mer Nov 27, 2013 10:37 am Da Lo Zingaro

» bussola alpa 42 ketch
Mer Apr 10, 2013 10:07 am Da giovanni calabrese

» POLYSIL - NANOPROM : PRODOTTO MESSO IN POSA
Ven Mar 29, 2013 6:59 pm Da Falleti Gian Luca

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



E.P.I.R.B.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da bifrak il Ven Mar 04, 2011 6:40 pm

Ha avuto una folgorazione sulla via di Damascoops Vismara

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 61
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da Ospite il Ven Mar 04, 2011 6:41 pm

Buah ah ah ah ah ah !!!

lol!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da bifrak il Ven Mar 04, 2011 6:42 pm

progettano sfide a tutti

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 61
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da Ospite il Ven Mar 04, 2011 6:42 pm

adesso mi spiego TANTE cose....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da bifrak il Ven Mar 04, 2011 6:43 pm

Non pensare ad alcunoa dietrologia credo che abbia fatto l'acquisto tutto da solo...............poi lo ha comunicato agli altri a cose fatte

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 61
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da Ospite il Ven Mar 04, 2011 6:44 pm

no no, certo....ma mi spiego tante altre cosette......bah, sono contento che abbiamo il NOSTRO salotto....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da Ospite il Ven Mar 04, 2011 6:45 pm

E COMUNQUE SIAMO OFF TOPIC !!!
IO VOJO SAPE' CHE EPIRB COMPRAREEEEEE

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da bifrak il Ven Mar 04, 2011 6:49 pm

Quello è sempre + ristretto a loro
per loro va bene
ma non si può dire che sia un forum
è piuttosto un luogo di ritrovo di una decina di amici
arrivano anche nuovi iscritti ma non sanno come entrare visti gli argomenti solo personali e ristretti al gruppo

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 61
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da bifrak il Ven Mar 04, 2011 6:50 pm

ci vuole gianluigi

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 61
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da bifrak il Ven Mar 04, 2011 6:52 pm



Copia e incolla di un comunicato di Gianluigi Conti si F.B.

EPIRB un po’ di chiarezza
Mi sono giunte da più parti richieste di chiarimento a proposito delle boette EPIRB, per cui pubblico una raccolta di informazioni che spero serva a rispondere almeno in parte alla messe di domande sull’argomento.
EPIRB sta per Emergency Position Indicating Radio Beacon, in italiano, Radiofaro indicatore di posizione d’emergenza.
Tale dispositivo di localizzazione è in genere configurato nella forma di una boa di piccole dimensioni che può galleggiare libera nell’acqua, viene attivata automaticamente al contatto dell’acqua stessa oppure manualmente tramite un apposito comando a levetta o pulsante, viene inoltre piazzata in una posizione comoda per essere prelevata manualmente all’interno di un involucro dotato anche di un dispositivo di sgancio idrostatico atto a liberarlo in caso venga sommerso. Il loro segnale sta in genere ad indicare l’abbandono nave e la presenza di un natante di salvataggio e/o di superstiti.

Esistono molti generi di EPIRB in commercio anche se la maggioranza oggigiorno si è attestata su quelle che si appoggiano al sistema COSPAS SARSAT. Elenchiamo quelle più comuni:

EPIRB DSC VHF – che trasmettono sul canale DSC 70 VHF (156.525 MHz), tali boette sono valide solo per l’area A1 del sistema GMDSS e non sono ancora omologate per l’Italia. A volte sono abbinate ad un radar transponder (SART) e trasmettono, al pari di tutte le altre, l’identificativo della nave in pericolo MMSI, l’ultima posizione nota e l’ora ed un contenuto del messaggio, che è fisso, e definito come . Tutti i modelli in commercio conosciuti a questa data sono incorporati in localizzatori SART.

EPIRB IN BANDA L - che operano come dice la definizione sulla banda L delle UHF su 1.6 GHz tramite il sistema dei quattro satelliti in orbita geostazionaria INMARSAT (sistema INMARSAT-E). Questi satelliti sono posizionati a circa 35700 Km di quota sull’equatore ed hanno una velocità angolare tale da essere stazionari rispetto ad un punto della superficie terrestre. Assicurano una copertura che va da 70° di latitudine Nord a 70° di latitudine Sud, rendendo questo tipo di EPIRB, valide per le aree di navigazione A1, A2, A3 come definite nell’ambito del GMDSS. Sono senz’altro le boe EPIRB che, avendo un accesso costante ai satelliti, ottengono una accusa di ricevuto molto veloce del segnale di allertamento (in genere un minuto). La trasmissione, oltre al MMSI, incorpora un segnale di posizionamento che può essere stato immagazzinato tramite un collegamento ai sistemi di navigazione della nave oppure incorporare un ricevitore GPS all’interno della boa stessa, facilitando di gran lunga le operazioni di ricerca e soccorso. In genere sono le boe più costose ed ingombranti.

EPIRB 406 MHz COSPAS SARSAT – Sono le boette più diffuse ed economiche, ed operano con un trasmettitore sulla frequenza di 406 MHz e, nella maggioranza dei casi anche sulla frequenza di soccorso VHF aeronautica di 121.500 MHz. Si appoggiano al sistema satellitare COSPAS SARSAT a copertura globale, sono pertanto adatte alle aree di navigazione A1, A2, A3, A4 (tutto il mondo) come definite nell’ambito del GMDSS. Il segnale trasmesso a 121.500 MHz non viene più ricevuto dai satelliti delle costellazioni COSPAS SARSAT, poichè i ricevitori su questa frequenza di cui erano dotati tali satelliti sono stati spenti da Febbraio dell’anno 2009 per ridurre il numero di falsi allarmi che il sistema doveva gestire, nonostante questo, la presenza del segnale a 121.500 MHz può essere molto utile perchè oltre a venire ricevuta anche dagli aerei in eventuale fase di sorvolo sulla zona in cui si trova la boetta, può essere utile a raffinare le fasi finali di ricerca e soccorso da parte dei mezzi SAR sia aerei che navali. Il sistema COSPAS SARSAT è formato da un segmento spaziale costituito da 5 satelliti GEOSAR in orbita geostazionaria (a bordo dei satelliti GOES, INSAT, MSG-EUMETSAT), e da 6 satelliti LEOSAR (a bordo dei satelliti NOAA), in orbita polare (LEO sta ad indicare Low Earth Orbit, satelliti a bassa quota che volano veloci per mantenere la loro orbita, in pratica volano tra gli 850 Km ed i 1000 Km di quota compiendo un’orbita completa del pianeta in tempi che variano a seconda della quota da poco più di 50 minuti a 100 minuti). Questo sistema di satelliti misto ha dei vantaggi e permette, tramite gli equipaggiamenti in orbita geostazionaria un allertamento abbastanza veloce, e tramite gli equipaggiamenti in orbita polare, una localizzazione della trasmissione tramite l’effetto doppler senza la necessità che il pacchetto dei dati trasmesso dalla boa contenga le informazioni di posizione.
Un tempo le prime boette EPIRB, trasmettevano anche sulla frequenza di 243 MHz che era il canale di soccorso VHF degli apparati militari.
Adesso le boette inviano un pacchetto di dati caratterizzato dal MMSI, l’ultima posizione nota e l’ora (solo se dotate di aggiornamento da parte dei sistemi di navigazione della nave o di GPS di bordo), ed un contenuto del messaggio, che è fisso, e definito come .
Per garantire una durata delle batterie di almeno 48h a 20° C, la boa è dotata di batterie al litio che riportano una data di sostituzione sull’involucro e, quando in esecuzione, emettono un burst di segnali della durata di pochi centesimi di secondo con un intervallo fra le attivazioni di circa 50 secondi.
Esistono in commercio una grande quantità di modelli e tipologie ed hanno acceso molte discussioni su quale sia il tipo migliore di boetta da imbarcare.
Ad esempio, sempre più spesso le boette di vari costruttori, contengono anche dispositivi atti a ricevere dai sistemi di navigazione satellitari della nave una posizione valida da inserire nel messaggio trasmesso, oppure un ricevitore GPS incorporato. Questi ultimi modelli sono stati più volte criticati perchè il GPS incorporato, una volta attivata la boa, impiega molto tempo ad acquisire una posizione valida partendo a freddo come avviene per tutti i ricevitori SATNAV di uso comune, arrivando addirittura a trasmettere una posizione valida ad ore di distanza dall’attivazione.
Per ovviare a questo difetto, i costruttori hanno messo in commercio boette sempre più sofisticate dotate di sistemi e collegamenti hardware atti a collegare la boetta al sistema SATNAV a bordo della nave, acquisire l’ultima posizione valida in modo da far partire il ricevitore GPS incorporato a caldo ed accelerare notevolmente i tempi di acquisizione dei satelliti, nonchè sistemi capaci di instradare segnali di messaggistica testuale a telefoni cellulari terrestri (e.g. I’M OK!).
Nelle figure che seguono una serie di immagini che illustrano schematicamente il funzionamento delle EPIRB, e del sistema COSPAS SARSAT.



E per finire un po’ di acronimi usati nell’ambito del COSPAS SARSAT:

COSPAS: Space system for the search of vessels in distress (Russia)
SARSAT: Search and rescue satellite-aided tracking system (Canada, France and USA)
LEOSAR: Low Earth Orbit satellite system for SAR
LEOLUT: Local user terminal in a LEOSAR system
GEOSAR: Geostationary satellite system for SAR
GEOLUT: Local user terminal in a GEOSAR system
GOES: Geostationary operational environmental satellite (USA)
INSAT: Indian geostationary satellite
MSG: Meteosat second generation satellite (EUMETSAT)

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 61
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da Lo Zingaro il Ven Mar 04, 2011 8:28 pm

CptBlood ha scritto:è questo che mi manda ai matti:

ci stanno alcuni sul range 400/500.....altri più di 1000 euri.....io pensavo che un EPIRB fosse un EPIRB...e cioè, sparasse un segnale in 406 Mhz con il distress call....le info e la posizione.....

quelli da più di 1000 euri che fanno? Ti cantano la serenata in mezzo al mare?
te fanno il caffè.....e comunque per me non va montato ne all'interno e neanche in pozzetto....va montato sulla zattera, almeno si è sicuri di essere ritrovati....

_________________
NAVIGARE NECESSE[b]
avatar
Lo Zingaro
Admin
Admin

Messaggi : 2869
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 43
Località : giroingiro

http://www.ganeshsail.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da Lo Zingaro il Ven Mar 04, 2011 8:29 pm

bifrak ha scritto:Adesso stravede per Vismara
è diventato il miglior cantiere al mondo
lui è ora culo e camicia con Aleufo e ZK
Ma si è drogato?????....................

_________________
NAVIGARE NECESSE[b]
avatar
Lo Zingaro
Admin
Admin

Messaggi : 2869
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 43
Località : giroingiro

http://www.ganeshsail.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da Gianluigi Conti il Sab Mar 05, 2011 2:02 pm

CptBlood ha scritto:IO VOJO SAPE' CHE EPIRB COMPRAREEEEEE

Bene direi che giungo giusto in tempo per mettere un po' di confusione in più in testa ad eventuali acquirenti.
Come ho già detto nell'articolo sul mio blog, le boette EPIRB si sono notevolmente evolute negli ultimi anni arrivando ad una gamma di prodotti estremamente affidabili ed articolati, a questo si aggiunge una concorrenza elevata che ha contribuito a mantenere i costi entro una gamma ormai alla portata di tutti.
Oggigiorno io opterei per una boetta che incorpori anche un ricevitore GPS, in genere quando passa il primo satellite cospas sarsat se non c'è il GPS sulla boetta, il satellite produce 2 posizioni perfettamente simmetriche fra di loro, è solo al passaggio del secondo satellite che è possibile per il sistema produrre un fix unico utilizzando solo l'effetto doppler.
Detto questo, sta alla scelta dell'utente finale decidere quanto complicarsi la vita acquistando ad esempio una boetta dalle prestazioni complesse come l'ACR GlobalFix™️ iPro che va collegata anche al GPS di bordo con un filo in modo da fornire subito una posizione esatta fin dalla primissima trasmissione quando attivata, oppure optare per un prodotto leggermente meno sofisticato, ma più flessibile nell'installazione e più economico.
I costruttori sul mercato oggi sono un'infinità, i più famosi e diffusi nell'ordine sono: ACR, Mc Murdo, Kannad etc.
Ultimamente, si è aggiunto un nuovo produttore con un prodotto molto competitivo, sia in termini di prezzo che di prestazioni, non solo è quello che monta batterie di più lunga durata (96h in esecuzione), ma le batterie possono essere sostituite in un minuto dall'utente senza manomettere la boetta e senza doverla inviare al costruttore, in più la loro scadenza è di cinque anni! Questo costruttore è Oceansignal [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Come potrete vedere da soli il prodotto più sofisticato in assoluto è l'ACR che ho descritto sopra e che ha anche un'App per iPhone, il prodotto con il miglior rapporto prezzo prestazioni, IMHO, è l'Oceansignal E100G.
Per quanto riguarda l'installazione, se intendete installarla senza la custodia a rilascio idrostatico, è la discesa del tambucio, se intendete darvi una possibilità in più ed acquistare anche la custodia a rilascio con gancio idrostatico, il posto migliore è il pulpito di poppa per le barche a pozzetto arretrato ed una struttura equivalente nelle barche a pozzetto centrale.
Un prezzo di riferimento (al ribasso) per questi prodotti lo potete trovare qui [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Augh! fatemi sapere se è stato utile. pace
avatar
Gianluigi Conti
Navigatore di lungo corso
Navigatore di lungo corso

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 16.03.10
Età : 59
Località : Porto Corsini (RA)

http://ben.br1.net/

Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da bifrak il Sab Mar 05, 2011 3:42 pm

DIREI molto interessante ...per me...poi adesso vediamo cosa ne pensa il Kapitano
Sangue
Visto che è lui che si cimenterà nell'acquisto Very Happy

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 61
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da sergio yuk il Sab Mar 05, 2011 5:24 pm

io mi sono preso questo Epirb MT-403 con GPS e costa sui 630 euri per il codice MMSI non e´stato un problema averlo ho mandato il formato compilato con tanto di marca da bollo e mio RTF alla capitaneria di appartenenza della barca e ci hanno pensato tutto loro; per quanto riguarda il discorso del operatore con titolo GOC,ROC, ecc, per quanto riguarda l'epirb non serve, come viene anche ribadito sulla lettara del codice MMSI che arriva dal ministero delle comiunicazioni via CP.
Fra un po mi arrivera il nuovo codice MMSI olandese cosi potro far riprogrammare la boa


_________________
b.v.
sergio
avatar
sergio yuk
Slowsailor di 1° classe
Slowsailor di 1° classe

Messaggi : 1414
Data d'iscrizione : 23.12.10
Età : 49

Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da Ospite il Sab Mar 05, 2011 10:35 pm

Grazie, Gianluigi. Molto preciso ed esaustivo.
Opterò per una delle soluzioni da te proposte, e grazie a te mi oriento meglio.

Aspetto l'MMSI dai belgi, e poi lo compro.

Merci Beaucoup !
Captain Blood

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: E.P.I.R.B.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum