Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» quando cambiare le sartie
Mer Ott 12, 2016 9:23 am Da Lo Zingaro

» salve a tutti
Mer Ott 12, 2016 9:21 am Da Lo Zingaro

» presentazione
Sab Gen 31, 2015 4:27 pm Da Lo Zingaro

» ---------------ciao----
Gio Apr 17, 2014 9:49 am Da Lo Zingaro

» vendo Swan 57 cc 1999
Mer Dic 18, 2013 8:06 am Da Marechiaro

» Binocolo steiner commander 7x50 race
Sab Dic 14, 2013 4:33 pm Da squizzy

» Salve a tutti, ho le idee ingarbugliate.
Mer Nov 27, 2013 10:37 am Da Lo Zingaro

» bussola alpa 42 ketch
Mer Apr 10, 2013 10:07 am Da giovanni calabrese

» POLYSIL - NANOPROM : PRODOTTO MESSO IN POSA
Ven Mar 29, 2013 6:59 pm Da Falleti Gian Luca

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



PRONTO SOCCORSO A BORDO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da Ospite il Lun Dic 27, 2010 2:19 pm

Pronto Soccorso a Bordo

Disclaimer : a rischio di sembrare una Cassandra, parlo di prevenzione! Non voglio “tirarla” a nessuno ! Smile

Andare per mare è un'attività piena di gioie. Generalmente essa è anche sicura, anche in base alla competenza dello Skipper e le qualità marine dell'imbarcazione. Tuttavia, spesso si affronta il mare con leggerezza, o magari ci si concentra sulla preparazione tecnica della barca e dell'equipaggio ignorando, però, quelle che sono le norme di buon senso in merito alla Sanità a bordo.
Tutto ciò è comprensibile; siamo portati a pensare che non ci possa succedere nulla, che mai e poi mai possa accadere che ci si ammali, ci si faccia male. Ma questo, ahimè, non è proprio vero: in barca ci si fa male, per tantissimi motivi. Inoltre, può accadere che un membro dell'equipaggio possa accusare disturbi di vario genere. Siamo veramente pronti ad affrontare anche queste problematiche?
Esistono diversi istituti che offrono corsi di Primo Soccorso, e devo dire che non sono affatto banali. Ci sono Paesi più civili del nostro, come il Regno Unito, dove per ottenere il certificato Yacht Master è richiesto l'aver frequentato uno di questi corsi.
Ma veniamo a noi.
Di solito andiamo in barca con amici o conoscenti che faranno da equipaggio. Lo Skipper (voi) dovrebbe conoscere lo status medico del proprio equipaggio. Deve sapere se vi sono alcuni che soffrono il mal di mare, patologie croniche (asma, diabete) o disturbi cardiaci o allergie.
Buona usanza sarebbe informare l'equipaggio sull'ubicazione non solo dei salvagenti, delle cinture di sicurezza e dei dispositivi di segnalazione, ma anche della cassetta medica e dell'esistenza del CIRM e come contattarlo in emergenza.

Se una persona a bordo si ammala o subisce un infortunio, ha necessità di ricevere immediato soccorso e assistenza sino a quando l'imbarcazione non raggiungerà un porto, e ci si affiderà alle cure di un medico. Lo skipper (a tutti gli effetti, anche giuridici), come comandante, resta responsabile delle cure mediche a bordo e spetta a lui (o ad un suo delegato) il compito di esaminare il paziente e praticare le terapie prescritte. Il comandante rimane l'unico responsabile e prende le decisioni finali, facendo di tutto per mettersi in contatto con un Servizio di Assistenza Tele Medica, come quello del CIRM.
Questi, dunque, i compiti del comandante:

Registrare nei dettagli gli eventi;
Contattare il CIRM
Agire con prudenza e senza impulsività
Non intervenire MAI da soli, ma cercare aiuto dal resto dell'equipaggio, soprattutto durante le operazioni di primo soccorso e trasporto dell'infortunato
Se possibile, prima di compiere qualsiasi operazione, richiedere il consenso informato dell'infortunato
Quando si affida l'infortunato alle cure di altre persone, certificarne sempre le condizioni in presenza di testimoni
Compilare adeguatamente il giornale di bordo, che rappresenta l'unico DOCUMENTO UFFICIALE

Lo strumento principe per una chiamata di soccorso medico rimane il VHF (canale 16, quando in portata ottica....altrimenti il satellitare e/o l'SSB), il cui servizio di guardia è assicurato anche dai membri del CIRM. La chiamata standard è il PAN PAN Medico nella seguente modalità :

PAN PAN Medico (tre volte)
Qui nome dell'imbarcazione
Nominativo Radio
Posizione (lat e long)
Rotta, velocità e destinazione prevista
Tipo di problema medico
Tipo di assistenza richiesta (contattare CIRM, evacuazione di una persona)
PAN PAN Medico (tre volte)

Buona norma, come già ricordato, è informare l'equipaggio di tali procedure.

Qui troverete moltissime informazioni che potranno esservi utili: http://www.vieuxmalin.com/index.php/tortuga/pronto-soccorso-a-bordo/

Buona lettura!
Captain Blood

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da bifrak il Lun Dic 27, 2010 2:21 pm

grasssie!

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 61
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Tornare in alto Andare in basso

Re: PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da Lo Zingaro il Lun Dic 27, 2010 2:54 pm

Ho appena letto sul tuo blog.....trovo molto importante ( per esperienza vissuta) anche la morfina in dosi iniettabili utilissima in caso di frattura esposta o situazioni di ferite gravi......

_________________
NAVIGARE NECESSE[b]
avatar
Lo Zingaro
Admin
Admin

Messaggi : 2869
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 43
Località : giroingiro

http://www.ganeshsail.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da Ospite il Lun Dic 27, 2010 3:09 pm

La morfina è un possibile sostituto di altri analgesici già trattati nel mio articolo.
Tuttavia, "per le sue proprietà narcotico-stupefacenti è sottoposta alle leggi sugli stupefacenti: la dipendenza fisiologica si instaura dopo un periodo che va da una a due settimane di uso, ma per alcuni soggetti possono bastare poche dosi per creare dipendenza psicologica.

Viene utilizzata in medicina come analgesico per il trattamento del dolore acuto e cronico."


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da Lo Zingaro il Lun Dic 27, 2010 3:16 pm

CptBlood ha scritto:La morfina è un possibile sostituto di altri analgesici già trattati nel mio articolo.
Tuttavia, "per le sue proprietà narcotico-stupefacenti è sottoposta alle leggi sugli stupefacenti: la dipendenza fisiologica si instaura dopo un periodo che va da una a due settimane di uso, ma per alcuni soggetti possono bastare poche dosi per creare dipendenza psicologica.

Viene utilizzata in medicina come analgesico per il trattamento del dolore acuto e cronico."

Oltre che per il trattamento è ottima in casi gravi per calmare l'infortunato in attesa di arrivare in porto e per fargli medicazioni che altrimenti non si riuscirebbero a fare.....per averla questa va prescritta o da un medico della sanità marittima o da un medico ASL, la quantità presente a bordo deve essere esattamente quella riportata sui moduli di acquisto ed in caso di utilizzo bisogna far ritimbrare i suddetti moduli aggiornando la quantità posseduta......non mi ricordo se vada denunciato il possesso quando si arriva in altri paesi....

_________________
NAVIGARE NECESSE[b]
avatar
Lo Zingaro
Admin
Admin

Messaggi : 2869
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 43
Località : giroingiro

http://www.ganeshsail.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da Ospite il Lun Dic 27, 2010 3:18 pm

Credo proprio di si, visto che si tratta di stupefacente oppiaceo...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da Lo Zingaro il Lun Dic 27, 2010 3:19 pm

CptBlood ha scritto:Credo proprio di si, visto che si tratta di stupefacente oppiaceo...
Lo penso anche io ma non mi ricordo.....altra rottura di palle è la data di scadenza e relativo smaltimento.....

_________________
NAVIGARE NECESSE[b]
avatar
Lo Zingaro
Admin
Admin

Messaggi : 2869
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 43
Località : giroingiro

http://www.ganeshsail.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da Ospite il Lun Dic 27, 2010 7:35 pm

Interessante compendio...
File allegati
pronto_soccorso_in_barca.pdf (1.2 MB) Scaricato 8 volte

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da Lo Zingaro il Lun Dic 27, 2010 8:06 pm

CptBlood ha scritto:Interessante compendio...
Bravo...scaricato e mo me lo leggo...

_________________
NAVIGARE NECESSE[b]
avatar
Lo Zingaro
Admin
Admin

Messaggi : 2869
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 43
Località : giroingiro

http://www.ganeshsail.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da Lo Zingaro il Lun Dic 27, 2010 9:35 pm

MI sono letto tutto il file ed èmolto interessante.....

_________________
NAVIGARE NECESSE[b]
avatar
Lo Zingaro
Admin
Admin

Messaggi : 2869
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 43
Località : giroingiro

http://www.ganeshsail.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da bifrak il Mar Dic 28, 2010 8:42 am

scaricato anche io grazie Capitano!!

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 61
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Tornare in alto Andare in basso

Re: PRONTO SOCCORSO A BORDO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum